search clock-o download play play-circle-o volume-up image map-marker plus twitter facebook rss envelope linkedin close exclamation-triangle home bars angle-left angle-right share-alt clock-o arrow-up arrow-down2 folder folder-folder-plus folder-open calendar-o angle-down eye

PAGINA UFFICIALE

Santuario di Fatima

Trasmissione Online

Accreditamento giornalisti

Acreditacao de jornalistas.jpg


Accreditamento giornalisti 

Il Santuario di Fatima accoglie con premura e volentieri gli organi di comunicazione sociale, fornendo loro le informazioni necessarie ed aiutandoli affinché godano delle migliori condizioni per lo svolgimento del proprio lavoro.

La Sala Stampa del Centro di Comunicazione è responsabile per gli accreditamenti e le autorizzazioni degli operatori della comunicazione sociale e fornisce, nei limiti del possibile, le risposte alle loro richieste utili all’elaborazione di notizie, documentari e reportage. 

 

Accreditamenti temporanei

L’accreditamento temporaneo di giornalisti e operatori del settore della comunicazione sociale, permette di realizzare, in forma occasionale e per un breve lasso di tempo, lavori giornalistici presso il Santuario di Fatima.

Osservazioni preliminari 

a) L’accreditamento é individuale e personalizzato per cui, quando un organo di comunicazione sociale invia la propria equipe presso il Santuario, deve richiedere l’accreditamento individuale per ciascuno dei suoi membri, indicando il nominativo del coordinatore dell’equipe, il quale funge da interlocutore con il Santuario stesso.

b) L’accesso a determinati luoghi sarà possibile esclusivamente con l’accompagnamento di uno dei membri della Sala Stampa o di una guardia del Santuario, mediante richiesta previa.

c) Ai fini di una migliore calendarizzazione e preparazione dell’accoglienza degli operatori della comunicazione sociale, si sollecita che le richieste di accreditamento siano sempre inviate in anticipo, dal lunedì al venerdì.

d) Nel corso dell’anno ci sono varie iniziative in ambito pastorale, sociale, culturale, fra le altre, che si svolgono negli spazi del Santuario ma che non sono organizzate direttamente dall’istituzione. Gli accreditamenti temporanei non autorizzano in modo immediato all’accompagnamento giornalistico di queste iniziative, essendo in questi casi necessario che il giornalista presenti la richiesta di autorizzazione dell’accompagnamento o del reportage, all’ente promotore.

e) Gli operatori della comunicazione sociale dovranno svolgere il proprio lavoro evitando di essere un elemento di distrazione per i pellegrini nei diversi contesti della vita del Santuario, in particolare in quelli di carattere celebrativo. L’ambiente di silenzio e raccoglimento è fondamentale presso questo Santuario.

 

Spazi vietati ai giornalisti

L’accredito dei giornalisti non garantisce l’accesso automatico a tutti gli spazi del Santuario. Ad eccezione di una richiesta particolare e delle rispettive autorizzazione della Rettoria, sono vietati gli accessi degli organi di comunicazione sociale:

  • nell’area delimitata dai muretti della Cappellina delle Apparizioni;
  • nell’area del presbiterio dei vari luoghi di celebrazione del Santuario;
  • nel campanile della Basilica di Nostra Signora del Rosario;
  • nella esposizione Fatima Luce e Pace;
  • nelle Cappelle della Riconciliazione;
  • nella Cappella del Santissimo Sacramento;
  • nel Pronto Soccorso.

 

Procedura per la richiesta dell’accreditamento temporaneo

Per ottenere l’accreditamento temporaneo devono essere inviate alla Sala Stampa (via posta, fax o mail) o fornite personalmente le seguenti informazioni:

  • Nome del professionista da accreditare;
  • Copia della tessera professionale da giornalista o di altro documento che lo identifichi come giornalista professionista (quale una dichiarazione dell’organo di comunicazione che rappresenta);
  • Contatti professionali: indirizzo, email, telefono/cellulare, etc.;
  • Presentazione e contatti dell’organo di comunicazione (nel caso in cui sia la prima presenza di quest’organo presso il Santuario di Fatima);
  • Scopo per cui si chiede la richiesta di accreditamento;
  • Data prevista di arrivo al Santuario di Fatima;
  • Altre informazioni che il giornalista consideri utili per lo svolgimento del suo lavoro.

 

Accreditamento permanente

L’accreditamento permanente dei giornalisti e operatori del settore della comunicazione sociale costituisce uno strumento, offerto dal Santuario di Fatima, a coloro che più costantemente e regolarmente hanno svolto presso il Santuario lavori di tipo giornalistico nel corso degli ultimi due anni.

L’accreditamento permanente autorizza il giornalista, mediante tessera di identificazione fornita dall’istituzione, ad accedere direttamente in determinati luoghi, senza l’obbligo di recarsi prima alla Sala Stampa per l’accreditamento.

Questo accreditamento è personale e non derogabile ad altri.

Nonostante sia permanente, la tessera deve essere rinnovato ogni due anni, mediante presentazione di richiesta da parte del giornalista alla Sala Stampa del Santuario.

Contenuto e validità

a) La tessera è valida negli spazi pubblici del Santuario di Fatima e durante le celebrazioni o gli eventi organizzati dal Santuario, nei quali è autorizzata la presenza dei giornalisti. Sono, dunque, escluse le riunioni interne e gli accessi ad altri avvenimenti o luoghi non autorizzati.

b) L’accredito permanente non garantisce l’accesso immediato agli altri luoghi ed eventi organizzati da enti esterni al Santuario, si raccomanda al giornalista, a tale scopo, di indirizzare specifica richiesta ai promotori.

c) Per accompagnare un determinato avvenimento o celebrazione, il Santuario di Fatima può decidere di attribuire un diverso tipo di accreditamento, che sarà per tempo annunciato ai giornalisti.

d) Nel caso in cui un giornalista con accreditamento permanente desidera, per lo svolgimento di lavori particolari, l’accesso ad un luogo o vuole seguire un’iniziativa con entrata espressamente vietata ai giornalisti, la sua richiesta dovrà essere esplicitamente presentata alla Sala Stampa, per una valutazione e decisione da parte della Rettoria.

e) Gli operatori della comunicazione sociale dovranno realizzare il proprio lavoro evitando di essere un fattore di distrazione per i pellegrini nei diversi contesti della vita del Santuario, specialmente in quelli di carattere celebrativo. L’ambiente di silenzio e raccoglimento è fondamentale in questo Santuario.

 

Spazi vietati ai giornalisti

Anche con l’accredito permanente, eccezion fatta per le richieste particolari e le rispettive autorizzazioni della Rettoria, sono vietati gli accessi degli organi di comunicazione sociale:

  • nell’area delimitata dai muretti della Cappellina delle Apparizioni;
  • nell’area del presbiterio dei vari luoghi di celebrazione del Santuario;
  • nel campanile della Basilica di Nostra Signora del Rosario;
  • nella esposizione Fatima Luce e Pace;
  • nelle Cappelle della Riconciliazione;
  • nella Cappella del Santissimo Sacramento;
  • nel Pronto Soccorso.

 

Procedura per la richiesta dell’accreditamento permanente

Ciascun giornalista deve presentare alla Sala Stampa del Santuario la propria richiesta di accreditamento permanente, inviando o presentando personalmente le seguenti informazioni: 

  • Fotocopia della tessera professionale da giornalista (dovutamente convalidata);
  • Una fotografia tipo fototessera attuale, in formato digitale;
  • Una lettera del direttore dell’organo di comunicazione dove si conferma che il giornalista appartiene all’equipe di tale organo di comunicazione;
  • Contatti professionali: indirizzo, email, telefono/cellulare, sito internet, etc.;

 

Osservazioni

L’istituzione si riserva il diritto di decidere autonomamente circa l’attribuzione dell’accreditamento permanente ai soli operatori che abbiano effettivamente avuto una presenza regolare e rilevante nel Santuario di Fatima, sia per il numero dei lavori svolti, che per il numero di accreditamenti ottenuti negli anni precedenti.

 

Contatti

Departamento de Comunicação | Sala de Imprensa
Santuário de Nossa Senhora do Rosário de Fátima
Apartado 31 - 2496-908 Fátima
Telefono: (+351) 249 539 600
Fax: (+351) 249 539 605
[email protected]