24 di febbraio, 2016

2016-02-24_Bispo de Aracaju.jpg



Il Santuario di Fatima offre la statua della Madonna all’Arcivescovo di Aracaju
 

L’offerta è stata fatta da Mons. Antonio Marto che ha ricevuto l'arcivescovo di Aracaju, Mons.José Lessa
 

Il Vescovo di Leiria-Fatima ha offerto una statua della Madonna di Fatima all'Arcidiocesi di Aracaju, nello stato brasiliano di Sergipe, in un incontro che ha avuto questo mercoledì sera, con l'Arcivescovo, Mons.José Lessa.

Nel corso della riunione tenutasi presso la “Casa de Nossa Senhora do Carmo”, e alla quale erano presenti il rettore del Santuario e il parroco della parrocchia di Nostra Signora di Fatima di Aracaju, sono state offerte anche due reliquie dei beati Francesco e Giacinta, a nome della Postulazione.

"Ci auguriamo che questa statua - ha detto Mons. Antonio Marto nelle poche parole di benvenuto - diffonda il Messaggio di Fatima che è il messaggio di una madre che visita i propri figli nei momenti più dolorosi della loro vita e porti loro il volto di Gesù e la sua misericordia".

L'Arcidiocesi di Aracaju è stata creata il 3 gennaio del 1910, con la Bolla "Divina disponente clementia" di Papa Pio X, in seguito allo smembramento dell'Arcidiocesi di São Salvador di Bahia.

Divisa in quattro vicariati, che amministrano 89 parrocchie, per lo più dedicate a Nostra Signora di Fatima, questa Arcidiocesi manifesta "una grande devozione alla Madonna di Fatima".

"L'anno scorso, quando la Vergine Pellegrina era in Brasile abbiamo avuto occasione di riceverla ed è stata una grande festa che ha coinvolto i poteri locali, quello amministrativo, politico e giudiziario", ha riferito Mons. José Lessa, Arcivescovo di Aracaju dall’agosto 1998. Egli ha anche messo in risalto il fatto che "la Sua presenza ha contribuito a rinnovare i cuori, a recuperare famiglie che erano in crisi, favorendone la riconciliazione ".

Il rettore del Santuario, P. Carlos Cabecinhas, ha affermato che è un "piacere" ricevere  pellegrini brasiliani, sottolineando anche il "legame in questa fede e devozione alla Madonna di Fatima". Inoltre il sacerdote ha aggiunto che "il Brasile è attualmente il Paese con il numero più alto di devoti della Madonna di Fatima".

La comunità parrocchiale di Nostra Signora di Fatima di Aracaju ha programmato un pellegrinaggio al Santuario della Cova da Iria per quest'anno, nel mese di novembre, quando si troverà a visitare anche la Francia e l'Italia.

Durante l'incontro, il Vescovo di Leiria-Fatima ha anche rivolto un appello ai diocesani di Aracaju, perchè preghino "per la canonizzazione dei pastorelli".

CR

PDF

ORARI

07 dic 2021

Messa, in portoghese, nella Basilica di Nostra Signora del Rosario di Fatima

  • 07h30
Messa

Rosario, nella Cappellina delle Apparizioni

  • 12h00
Rosario
Questo sito internet utilizza cookies per migliorare la sua esperienza. Continuando la navigazione, ne accetta l'utilizzo. Il suo browser non è attualizzato. per ottimizzare la sua esperienza di navigazione per favore attualizzi il browser.