30 di maggio, 2014


 
 
Il 30 maggio, in occasione della sessione di apertura del simposio teologico pastorale, che si è svolto fino al 1º giugno presso il Santuario di Fatima e al quale hanno partecipato 340 persone, è stato presentato l’ultimo progetto culturale dell’istituzione: la rivista “Fatima XXI Revista Cultural do Santuário de Fátima”, già fatta conoscere ai giornalisti durante la conferenza stampa tenutasi il 12 maggio.
Il numero 1, con 145 pagine, è ora disponibile per la vendita nella Libreria del Santuario di Fatima, al prezzo di 9 euro a copia ([email protected]).
Concepita nel contesto della celebrazione del 100°anniversario delle apparizioni di Fatima, la rivista, in portoghese, sarà semestrale, disponibile in maggio e ottobre e vuole essere, come ha detto padre Carlos Cabecinhas, rettore del Santuario di Fatima, “una rivista di natura culturale, che cerca esattamente di farsi eco di questa dimensione culturale di Fatima”, unendosi così ai progetti informativi periodici dell’istituzione che sono: “Voz da Fátima”, il giornale mensile in portoghese e “Fátima Luz e Paz ”, il bollettino trimestrale internazionale, in sette lingue.
Questo progetto vuole anche “essere spazio di riflessione, trattando temi legati alla storia, al messaggio e alla cultura di Fatima, attraverso letture che si vorrebbero multidisciplinari, coinvolgendo prospettive diverse ma complementari”.
“Il Centenario” - spiega il rettore, direttore della pubblicazione - “ci dà l’opportunità di sperimentare nuovi itinerari, che arricchiscono la riflessione su Fatima e la propongono in un linguaggio rinnovato, sia nel fornire queste letture, sia nel modo di esporle, come avviene in questa pubblicazione”.
Al momento della presentazione, Marco Daniel Duarte, vice direttore della pubblicazione, ha reso noto le principali rubriche della pubblicazione e alcuni dei temi del numero 1.
“Questo numero inaugurale” - ha detto - “raccoglie importanti testimonianze di personaggi noti del panorama culturale nazionale ed ecclesiale; e così possiamo sentire Gianfranco Ravasi dire che «Fatima è un luogo materno della civiltà europea»; come anche il Cardinale Tarcisio Bertone dire che Fatima è «appello alla comunità e all’umanità»; e ancora sentiamo Adriano Moreira dire che Fatima è «uno dei luoghi al mondo di più forte ispirazione»”.
“Le pagine di Fatima XX”- afferma il vice direttore - “intersecano modi di vedere e di conoscere, cogliendo pensieri rilevanti dei protagonisti di Fatima, ma soprattutto, favorendo rinnovati approcci a questo tema inesauribile, letto in una forma poliedrica”.
“La prima edizione di Fatima XXI non poteva non scegliere - ha riferito Marco Daniel Duarte - come tema del suo Quaderno Tematico, uno dei maggiori argomenti di questo luogo e perciò dedica il suo primo numero speciale al Segreto di Fatima”. Ha anche sottolineato che su questo tema “molti ricercatori hanno fornito interpretazioni diverse che si rifacevano alla Storia, alla Teologia, alla Letteratura, alla Linguistica, alla Diplomatica, alle Belle Arti ... Si è cercato un approccio rigoroso, non tanto accademico, ma soprattutto culturale”.
Tra le pagine del numero 1, si trovano anche vari “flash” del Centenario delle Apparizioni, ricordando, attraverso fotografie e testi, l’evento più speciale dell’ultimo anno: la visita della Statua della Cappellina a Roma. Tutti i numeri avranno una rubrica intitolata “Frammenti di Storia”, che nel numero 1 mostra un documento molto particolare: il manoscritto del celebre “Ave de Fátima”, scritto nel 1929 da Afonso Lopes Vieira.
L. S.
 



PDF

ORARI

18 gen 2022

Messa, in portoghese, nella Cappella della Morte di Gesù

  • 16h30
Messa

Rosario, nella Cappellina delle Apparizioni

  • 18h30
Rosario
Questo sito internet utilizza cookies per migliorare la sua esperienza. Continuando la navigazione, ne accetta l'utilizzo. Il suo browser non è attualizzato. per ottimizzare la sua esperienza di navigazione per favore attualizzi il browser.