13 di maggio, 2016

Consagracao.jpg


Le Diocesi portoghesi consacrate alla Madonna di Fatima

I Vescovi chiedono preghiera per una società “più giusta”
 

La Consacrazione delle 21 diocesi portoghesi alla Madonna di Fatima è stato uno dei momenti importanti e più significativi di questo Pellegrinaggio Internazionale Anniversario di maggio, nel giorno in cui si ricordano i 99 anni della prima apparizione della Vergine ai pastorelli.

La consacrazione fatta dal cardinale-patriarca al “Cuore Immacolato di Maria” è stata accompagnata dalla richiesta di sua eminenza Cardinal Manuel Clemente di pregare “per la pace, per la solidarietà e per una società più giusta”.

“Animati dalla vostra promessa, vogliamo oggi rinnovare, davanti alla vostra statua, la consacrazione delle nostre diocesi al vostro Cuore Immacolato, così come lo hanno fatto per la prima volta 85 anni fa, in questo stesso giorno, i vescovi portoghesi”  ha detto il presidente della Conferenza Episcopale portoghese il Cardinal Manuel Clemente.

“Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, Santa Madre di Dio”, e vi consacriamo le vostre diocesi e il nostro paese, che nei secoli ha sentito la vostra protezione”.

La preghiera del cardinale-patriarca di Lisbona è stata accompagnata da tutti i vescovi residenti delle 21 diocesi portoghesi.

“Intercedete presso vostro Figlio perché espanda la luce e la sapienza della Spirito Santo su coloro che governano il nostro paese, perché promuovano la dignità umana, edifichino una società giusta e solidale, costruiscano la pace e proteggano la vita”, ha chiesto il cardinal Manuel Clemente.

“Custodite con la vostra protezione le famiglie, siate per loro cammino verso Dio, coraggio nelle prove e aiuto nelle difficoltà”, ha detto ancora.

La consacrazione delle Diocesi del Portogallo è avvenuta prima della Processione dell’Adeus, evocando la “presenza protettrice” della Vergine Maria.

I vescovi hanno pregato anche per i “più deboli” della società e hanno ricordato in particolare i “poveri e gli esclusi” così come “le vittime di ogni forma di violenza”.

Nell’editoriale dell’edizione di maggio del giornale ‘Voz da Fátima’ il rettore del Santuario Padre Carlos Cabecinhas dice che la consacrazione delle diocesi portoghesi alla Madonna è un “atto  denso di significato, che corona un pellegrinaggio giubilare e intenso, la cui importanza è stata riconosciuta dalla Conferenza Episcopale Portoghese”.

Il rettore rivisita la storia di alcuni atti di consacrazione avvenuti  nel tempo, in particolare quelli fatti a Fatima o davanti alla statua della Madonna di Fatima in Vaticano, come la consacrazione avvenuta il 25 marzo 1984,  quella dell’8 ottobre del 2000 e più recentemente nel 2013.

Il rettore ha concluso dicendo che “questo atto di consacrazione, nel contesto del Centenario delle Apparizioni, si inserisce in una già lunga tradizione e guarda al futuro: affidando il Portogallo, a Maria Signora di Fatima, la nostra nazione troverà  in Lei il cammino che porta a Dio”.

CR

PDF

ORARI

02 giu 2020

Messa, in portoghese, nella Cappellina delle Apparizioni

  • 12h30
Messa

Rosario, nella Cappellina delle Apparizioni

  • 14h00
Rosario
Questo sito internet utilizza cookies per migliorare la sua esperienza. Continuando la navigazione, ne accetta l'utilizzo. Il suo browser non è attualizzato. per ottimizzare la sua esperienza di navigazione per favore attualizzi il browser.